Fiandre

I PRIMITIVI FIAMMINGHI

Nel 1134 una tempesta creò un canale naturale tra il fiume Zwin e il mare del Nord. Così, quando tra il XII e il XII secolo, il mercato della lana e l’industria tessile collegata si fece prospero e Bruges fondò, con altre città, la Lega Anseatica, la più potente alleanza economica dell’Europa medievale, il suo porto divenne il più importante dell’Europa settentrionale.
La vasta pianura delle Fiandre, racchiusa tra la Schelda e il mare, è una mappa di canali apparentemente immoti, scossi solo dal profilo dei mulini. Paesaggi resi immortali dai grandi artisti fiamminghi, diventano tele dove il cielo luminoso dipinge l’acqua languida in cartoline dai romantici colori.

TOUR MAP

TOUR GALLERY

facebook