ISOLA D’ELBA

IL PROFUMO DELLE GINESTRE IN FIORE

Avrebbe potuto chiamarsi Favilla, col nome che le avevano dato i Romani traducendo l’Aethalia greco dallo stesso significato, per i fuochi che costantemente alimentavano i forni delle sue miniere di ferro e di rame: ma poi ebbe il sopravvento Ilva, da cui deriva l’attuale denominazione dell’Elba. La più grande delle sette isole del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano va scoperta nel periodo a cavallo fra maggio e giugno, appena prima che le fioriture primaverili cedano il posto alla calma estiva, e prima che le folle dei vacanzieri prendano possesso delle sue spiagge. Il profumo della ginestra spinosa e quella di Spagna accompagna la primavera insulare, i fiori di un giallo intenso spiccano tra la vegetazione sempreverde dell’isola d’Elba, in fioriture luminosissime.

TOUR MAP

TOUR GALLERY

facebook