POLONIA

VIAGGIO NELLA MEMORIA

Non ce ne accorgiamo cantandolo, forse perché ci limitiamo quasi sempre alla prima strofa e al ritornello, ma nel nostro inno di Mameli si fa riferimento al sangue polacco, che l’aquila d’Austria bevé. La coincidenza straordinaria è che anche nell’inno polacco si fa riferimento alla terra italiana, unico caso al mondo in cui nel testo dell’inno di un paese viene citato l’altro, e viceversa. Nell ritornello della Mazurka di Dąbrowski, l’inno polacco, eseguito la prima volta, altra coincidenza storica, a Reggio Emilia, nello stesso anno dove per la prima volta fu esposto anche il tricolore, i militari polacchi incitano infatti il loro generale a guidarli, dall’Italia dove si trovano, a liberare la loro patria divisa.

TOUR MAP

TOUR GALLERY

facebook