AZZORRE

GIARDINI NEL CUORE DELL'ATLANTICO

Viaggio alle Azzorre

Le Azzorre sono un arcipelago di origine vulcanica nel cuore dell’oceano Atlantico: nove isole principali e otto isolotti disabitati, scoperte meno di 600 anni fa. Vulcani e paesaggi lunari, laghi circondati da giardini di fiori, foreste subtropicali, spiagge a ridosso di promontori. Le Azzorre sono un trionfo della natura immersa nel mare.

Situate ad oltre 1.500 km dalle coste portoghesi, ai tempi delle scoperte del Nuovo Mondo le Azzorre erano l’ultimo scalo prima della lunga e spesso drammatica traversata atlantica. Oggi sono diventate lo scalo intermedio nelle traversate sportive a vela dell’Atlantico.

 

Inizia insieme a noi il tuo viaggio alle Azzorre:
– Viaggio alle Azzorre cosa vedere
– Natura alle Azzorre
– Viaggio alle Azzorre cosa serve
– Viaggio alle Azzorre curiosità

 

Viaggio alle Azzorre cosa vedere

Durante il tuo viaggio alle Azzorre vivrai esperienze uniche. Potrai goderti un delizioso bagno nelle numerose sorgenti termali che si trovano sulle isole: luoghi da sogno dotati di splendide piscine ricche di ferro dove è possibile rilassarsi e godersi la pace e la serenità delle Azzorre.

Se invece ami la natura e le vacanze attive potrai provare uno dei numerosi percorsi di trekking che si trovano nell’arcipelago. Ricordati sempre di munirti di un impermeabile, scarpe adeguate, crema solare e tanta acqua!

Le Azzorre sono anche il luogo perfetto per lo svolgimento di attività marine: durante una gita in barca è possibile avvistare delfini, tartarughe e balene che si aggirano per le acque circostanti dando vita ad un’esperienza unica.

Infine, non dimenticarti di assaporare il tradizionale “Cozido das Furnas”, un piatto speciale cucinato con il calore del vulcano.

 

Natura alle Azzorre

Il clima delle Azzorre è un clima subtropicale oceanico ed è influenzato dalla vicina corrente del Golfo. L’oceano svolge una funzione mitigatrice che aiuta a mantenere le temperature tra i 16 °C e i 25 °C a seconda delle stagioni. A maggio, in particolare, sono comprese tra i 19°C e i 14°C. Il clima però può essere molto imprevedibile, tanto da passare da una leggera pioggia ad un sole splendente in pochissimo tempo!

Per questo motivo ti consigliamo di vestirti a strati per essere sempre pronto alle “quattro stagioni in un giorno”.

Le isole principali sono Flores e Corvo a ovest. Nella zona centrale Graciosa, Terceira, São Jorge, Pico e Faial. Mentre sul fronte orientale si trovano São Miguel e Santa Maria.
Tutte condividono un’entroterra selvaggio, ricoperta di foreste e cespugli di ortensie, la peculiarità dell’isola. Questi fiori tappezzano l’isola, tanto da far pensare che siano autoctoni… in realtà vennero importati dall’Asia solo nel XVII secolo.

L’isola di Faial per esempio, è soprannominata isola azzurra proprio perché a maggio, durante la fioritura delle ortensie, si tinge completamente di quel colore.

 

Viaggio alle Azzorre cosa serve

Oggi i cittadini italiani possono viaggiare per turismo in Portogallo, e quindi nelle Azzorre. È necessario munirsi di un documento di riconoscimento valido (carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto). Controlla il sito ufficiale di VIAGGIARE SICURI per gli ultimi aggiornamenti.

 

Viaggio alle Azzorre curiosità

Il mistero dell’etimologia
Esistono molte teorie relative all’etimologia del nome Azzorre. Alcuni studiosi lo riconducono al portoghese arcaico azures (plurale di azzurro) a causa del colore delle isole viste da lontano. Altri sostengono che il nome derivi da açor (astore) poiché si supponeva che questo volatile popolasse l’arcipelago. In realtà è probabile che il volatile identificato dai primi portoghesi fosse in realtà una sottospecie locale di poiana.

Isole da record!
Lo sapevi che nelle Azzorre, in particolare sull’isola di São Miguel, si trovano le piantagioni di tè più a nord d’Europa? Il tè non è un prodotto nativo ma in seguito all’importazione ha trovato un ambiente favorevole che gli ha permesso di crescere e stanziarsi. Sull’isola è infatti possibile percorrere la cosiddetta “strada del tè” dalla quale si possono ammirare piccole piantagioni che si affacciano sull’Oceano Atlantico.  Anche la natura di questo arcipelago possiede un primato: il vulcano dell’isola di Pico con i suoi 2351 metri di altezza rappresenta non solo la vetta più alta delle Azzorre, ma di tutto il Portogallo!

La cultura, il dialetto, la cucina e le tradizioni delle Azzorre variano notevolmente, in quanto queste remote isole una volta disabitate, furono colonizzate in circa due secoli. Parti con noi per scoprire tutte le meraviglie che questo bellissimo territorio nasconde.

 

È il momento di iniziare il tuo viaggio: si parte a Maggio 2024.

MAPPA DEL VIAGGIO

viaggio-alle-azzorre-mappa

 

Programma di viaggio in breve

1° giorno, lunedì 27 maggio 2024: Milano Malpensa > Lisbona
Ritrovo dei signori partecipanti in mattinata all’aeroporto di Milano Malpensa e partenza con volo di linea delle 11h50 per Lisbona. All’arrivo, incontro con la guida, trasferimento in città e visita guidata della capitale del Portogallo. Al termine della visita, trasferimento all’hotel, sistemazione nelle camere riservate.

2° giorno, martedì 28 maggio 2024: Lisbona > Ponta Delgada
Pensione completa. Mattinata dedicata al completamento della visita di città, con ingresso al Monastero dos Jerónimos. Pranzo in ristorante e pomeriggio a disposizione per la visita libera della città. Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per il volo di linea per Ponta Delgada sull’isola di São Miguel. All’arrivo, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate.

3° giorno, mercoledì 29 maggio 2024: Ponta Delgada > Lagoa do Foco > Ribeira Grande > Ponta Delgada
Prima colazione e cena. Mattinata dedicata alla visita di Ponta Delgada. Nel pomeriggio visita di Lagoa do Foco. Al termine proseguimento per Caldeira Velha, rinomata per la sua biodiversità e le piscine termali naturali. Sosta a Riberira Grande per aperitivo. Rientro in hotel a Ponta Delgada per la cena.

4° giorno, giovedì 30 maggio 2024: Ponta Delgada > Lago Furnas > Ponta Delgada
Pensione completa. Intera giornata di escursione nella regione di Furnas. Visita della città, percorso di trekking leggero intorno al lago di Furnas e visita delle caldere. Pranzo in ristorante con la possibilità di assaporare il “Cozido das Furnas”. Nel pomeriggio ingresso al Parco di Terra Nostra con il giardino botanico. Al termine della visita, possibilità di bagno nelle piscine termali. Rientro in hotel, con sosta e visita della piantagione di tè nella cosiddetta Flower County.

5° giorno, venerdì 31 maggio 2024: Ponta Delgada > Sete Cidades > Ponta Delgada
Prima colazione e cena. Mattinata dedicata all’escursione a Sete Cidades, una delle sette meraviglie del Portogallo. Pomeriggio a disposizione per il relax. Possibilità di effettuare l’escursione (facoltativa a pagamento) di osservazione delle balene.

6° giorno, sabato 01 giugno 2024: Ponta Delgada > Isola di Fajal (Horta)
Prima colazione e cena. Di buon mattino trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo per Horta. Intera giornata dedicata alla visita dell’isola di Faial, con il vulcano Capelinhos e il suo paesaggio lunare. Sistemazione in hotel per la cena e il pernottamento.

7° giorno, domenica 02 giugno 2024: Horta > Isola di Pico > Horta
Prima colazione e cena. Imbarco sul traghetto per Madalena, sull’isola di Pico. Intera giornata dedicata alla visita della seconda più grande isola delle Azzorre. La visita include l’ingresso al Museo dei balenieri e al Museo del vino. Nel pomeriggio rientro in traghetto all’isola di Faial.

8° giorno, lunedì 03 giugno 2024: Horta > Angra do Heroísmo > Terceira
Prima colazione e cena. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo per Terceira. All’arrivo visita della città di Angra do Heroísmo, Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO e principale centro urbano di Terceira. Discesa in hotel e sistemazione nelle camere riservate.

9° giorno, martedì 04 giugno 2024: Terceira (Angra do Heroismo) > Praia da Vitoria > Serra do Cume > Algar do Carvao > Biscoitos > Terceira (Angra do Heroismo)
Prima colazione e cena. Intera giornata dedicata alla scoperta dell’isola di Terceira con le visite del belvedere della Serra do Cume, di Praia da Vitoria, di Algar do Carvao e di Biscoitos.

10° giorno, mercoledì 05 giugno 2024: Terceira > Lisbona > Milano Malpensa
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per il volo delle 13h40 per Lisbona. All’arrivo, coincidenza con il volo per Milano Malpensa. Arrivo previsto alle ore 00h35. Fine dei nostri servizi.

TOUR GALLERY

viaggio-azzorre-fiori
viaggio-azzorre-pico
viaggio-azzorre-golfo
viaggio-azzorre-faro
viaggio-azzorre-vulcano
viaggio-azzorre-fiori
viaggio-azzorre-pico
viaggio-azzorre-golfo
viaggio-azzorre-faro
viaggio-azzorre-vulcano
facebook