MALDIVE

LA STORIA DI UN CAPODANNO PERFETTO

Viaggio alle Maldive

Una ghirlanda di isole adagiata sul cobalto del mare, distese di sabbia bianca, lagune trasparenti, colori del cielo che si fondono col mare: pur di fuggire dal nostro inverno, arriviamo quasi al confine dell’ordinaria ovvietà turistica. Queste sono le Maldive.
Scopri il nostro viaggio, lontano dallo scintillio artificiale dei comuni villaggi vacanze e a contatto con l’atmosfera più genuina e autentica di queste isole paradisiache.
Sull’isola di Thinadhoo godrete sia delle comodità tipiche della vacanza balneare che del fascino della semplice vita maldiviana: potrete conoscere i suoi abitanti e incontrarli nei bar dell’isola senza restare confinati nel resort. Avrete l’opportunità di scoprire i loro usi e costumi e arricchire il vostro viaggio lasciandovi coinvolgere nella loro quotidianità.

Le Maldive sono un Paese musulmano, ci sono quindi da seguire poche regole che però valgono la pace, il calore e la bellezza che troverete in questo piccolo paradiso ricco di vegetazione e cosparso di fiori di frangipane. L’isola vanta una rara barriera corallina vicinissima al bagnasciuga, raggiungibile sia a piedi che a nuoto.

Inizia insieme a noi il tuo viaggio alle Maldive:
– Natura alle Maldive
– Viaggio alle Maldive cosa serve 
– Viaggio alle Maldive Plumeria
– Maldive la comunità locale
– Bahrain regno dei due mari

 

Natura alle Maldive

Ci fu un tempo in cui Dio creò il mondo. Nel farlo, accorgendosi della bellezza del creato, pianse. Queste lacrime caddero sulla terra e si trasformarono in un rigoglioso paradiso terrestre, fatto di bianche spiagge, acque trasparenti e una natura selvaggia senza pari.

Così narra la leggenda islamica che racconta della creazione della Maldive. E non è difficile crederlo.

L’isola di Thinadhoo è un piccolo paradiso naturale che offre paesaggi unici. Le sue spiagge bianche e incontaminate, lambite da acque trasparenti, sono circondate da una rigogliosa vegetazione tropicale fatta di palme e alberi lussureggianti.

Tuttavia, la vera meraviglia di Thinadhoo si trova sotto la superficie dell’acqua. Le barriere coralline che circondano l’isola ospitano una straordinaria biodiversità marina, con una miriade di specie di pesci colorati, tartarughe e, talvolta, anche delfini.

Snorkeling e immersioni sull’isola offrono l’opportunità unica di esplorare questi ecosistemi e di avvicinarsi alla ricca vita marina che prospera nelle acque dell’atollo di Vaavu.

 

Viaggio alle Maldive cosa serve 

I cittadini italiani possono viaggiare sia alle Maldive sia in Barhain per turismo. Per entrambi i Paesi sono necessari:

Il passaporto con validità residua di almeno sei mesi dal momento dell’arrivo nel Paese.

Per entrambi i Paesi è necessario il visto turistico.

Ma attenzione! Per l’entrata e l’uscita dalle Maldive è necessario anche compilare una dichiarazione redatta nelle 96 ore che precedono la partenza e il rientro.
Controlla il sito ufficiale di VIAGGIARE SICURI alle pagine Maldive e Bahrain per per gli ultimi aggiornamenti.

 

Viaggio alle Maldive Plumeria

Il Plumeria Guesthouse è una struttura situata a Thinadhoo, isola civile nell’atollo di Vaavu, a 1h20 minuti in barca veloce dall’aeroporto internazionale di Malè in direzione sud.

Cos’ha di particolare una guesthouse? Dimenticati le isole resort, dove puoi vivere di ogni confort ma non hai nessun contatto con le realtà locali. Le guesthouse invece hanno tutti i servizi delle classiche isole resort restando a contatto con la comunità locale.

L’isola infatti è abitata da una manciata di famiglie maldiviane e offre la possibilità di confrontarsi con la popolazione locale, nel rispetto delle loro piccole regole.

Siamo in un Paese di religione musulmana e vige il divieto di bere alcolici, che non sono disponibili sull’isola. Inoltre non in tutte le parti dell’isola è possibile stare in bikini, ma a pochi passi dalla struttura è disponibile per gli ospiti, una bellissima spiaggia attrezzata chiamata Bikini Beach.

Ma lo sapevi che la plumeria non è solo il nome della struttura che vi ospiterà? È anche il nome della pianta sacra delle Maldive (in Italia la chiamiamo anche frangipane), ed è considerata simbolo di immortalità e rinascita. Perché? Perché i suoi fiori sbocciano anche dopo la recisione di un ramo. Per questa sua componente sacra si trova spesso vicino ai templi e le moschee e per questo viene anche soprannominate pianta del tempio.

 

Viaggio alle Maldive, la comunità locale

L’esperienza che viene offerta a Thinadhoo è unica nel suo genere, lontana da quella dei resort di lusso. Il contatto con la comunità locale c’è e si sente. La comunità, formata da circa 1.200 abitanti, è rinomata per la sua ospitalità calorosa e per la tranquillità che caratterizza il suo stile di vita.

Gli abitanti mantengono vive le tradizioni della pesca e della lavorazione del pesce, che costituiscono il pilastro dell’economia locale. Lungo le vie dell’isola si affacciano case dai vivaci colori e giardini curati, con gli abitanti impegnati nelle attività quotidiane come la tessitura delle foglie di palma e la riparazione delle reti da pesca.

Non solo attività tradizionali, ma la comunità di Thinadhoo è anche attivamente coinvolta nella tutela dell’ambiente marino che la circonda, promuovendo iniziative per proteggere i delicati ecosistemi della barriera corallina e offrendo ai visitatori la possibilità di godersi giornate di relax immersi in una natura unica.

 

Barhain regno dei due mari

Nel Golfo del Persico, con lo sguardo rivolto al Qatar e all’Arabia Saudita, c’è un piccolo arcipelago che oggi è conosciuto ai più per il suo circuito di Formula 1. È il Barhain.

Ma questo piccolo Stato non è famoso solo per i roboanti motori delle macchine da corsa, ma è anche terra di contrasti affascinanti. La sua capitale è Manama, un concentrato di modernità, con grattacieli scintillanti e centri commerciali all’avanguardia.

Eppure, tra le sue strade si respira ancora l’atmosfera di un passato ricco di storia… e che storia. Un passato che affonda le sue radici nell’impero di Babilonia, ma fortemente influenzata dai paesi di sfera islamica suoi vicini, e che oggi si traduce in diversi siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. La fortezza cinquecentesca di Qal’at al-Bahrain, con le sue rovine illuminate al tramonto, per esempio è una delle principali attrazioni del Paese.

Per il nostro programma di Capodanno un pit stop qui è d’obbligo, per scoprire la cultura e la storia del regno dei due mari.

 

Programma di viaggio in breve

1° giorno, domenica 29 dicembre 2024: Milano Malpensa > (Roma Fiumicino) > Bahrain
Ritrovo dei signori partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa, disbrigo delle formalità d’imbarco e doganali e partenza con volo di linea Gulf Air GF 30 delle 21h15 per Manama, Bahrain con scalo tecnico a Roma Fiumicino. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno, lunedì 30 dicembre 2024: Bahrain > (Malé)
Arrivo all’aeroporto di Manama previsto alle 6h30 locali dopo 5h45’ di volo.
Disbrigo delle formalità di sbarco e trasferimento in hotel. In mattinata visita guidata della capitale del Bahrain passando per i luoghi più significativi della città. Pranzo in corso di escursione.
Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto per il volo Gulf Air GF 144 delle 23h35 per Malé. Pasti e pernottamento a bordo.

3° giorno, martedì 31 dicembre 2024: (Bahrain) > Malé > Plumeria, Thinadoo
Pensione completa.
Arrivo previsto alle 6h10 locali dopo 4h35’ di volo. Disbrigo delle formalità di sbarco e di frontiera.
Incontro con il personale locale e trasferimento in barca veloce verso l’isola di Thinadhoo (1h20’ circa). All’arrivo presso Plumeria Guesthouse, check-in, sistemazione nelle camere riservate e inizio del trattamento di pensione completa a partire dal pranzo. In serata Cenone di Capodanno.

Dal 4° all’ 8° giorno, da mercoledì 1° gennaio a domenica 5 gennaio 2025: Plumeria, Thinadoo
Giornate a disposizione per il relax e le attività balneari con trattamento di pensione completa con bevanda ai pasti. Colazione, pranzo e cena a buffet con consumo illimitato al bicchiere di acqua e un soft drink al bicchiere a pasto.
Teli mare a disposizione degli ospiti gratuitamente.
ESCURSIONI PREVISTE:
– colazione sulla lingua di sabbia in mezzo all’oceano
– giornata intera con pranzo sull’isola deserta
– uscita in barca con una tappa di snorkeling con gli squali

9° giorno, lunedì 6 gennaio 2025: Plumeria, Thinadoo > Malé > (Bahrain)
Prima colazione e check-out.
Trasferimento in barca veloce da Thinadhoo all’aeroporto di Malé (1h20’ circa) in tempo utile per l’imbarco sul volo Gulf Air GF 145 delle 19h00 diretto a Manama. Arrivo alle 22h10 locali dopo 5h10’ di volo. Pasti a bordo. Fine dei nostri servizi.

10° giorno, martedì 7 gennaio 2025: (Bahrain) > Milano Malpensa
Coincidenza con il volo GF 23 delle 1h40 per Milano Malpensa. Pasti e pernottamento a bordo. Arrivo previsto alle 6h55 locali dopo 7h15’ di volo.

TOUR GALLERY

viaggio- maldive plumeria
Viaggio Maldive Spiaggia 1
Viaggio Maldive dettaglio spiaggia
viaggio-maldive-spiaggia-drone
viaggio-alle maldive barhain
viaggio- maldive plumeria
Viaggio Maldive Spiaggia 1
Viaggio Maldive dettaglio spiaggia
viaggio-maldive-spiaggia-drone
viaggio-alle maldive barhain
facebook