FRANCIA SUDOVEST

NEL CUORE DELLE VIGNE PIÙ BLASONATE AL MONDO

C’è tutto un Paese lontano da Parigi, ma ricchissimo di storia, arte e bellezze naturali: scoprilo con questo viaggio in Francia del sudovest. La percorreremo partendo dai porti atlantici di Bordeaux e La Rochelle: che significano vino, slancio verso l’America, ma anche i travagli delle Guerre di Religione tra Cattolici e Protestanti, e le lotte tra Giacobini e Girondini nel fuoco della Rivoluzione Francese.

 

Bordeaux, capoluogo del dipartimento della Gironda e della regione della Nuova Aquitania. La città, attraversata dalla Garonna, fa parte della Guascogna ed è famosa in tutto il mondo per l’omonimo vino, il Bordeaux. Con 60 denominazioni e 7000 viticoltori, la città è la capitale del più antichi vigneti pregiati al mondo. Gioiello del XVIII secolo, dal 2007 fa parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

 

La Rochelle. Capoluogo del dipartimento della Charente Marittima in Aquitania. La città si trova sull’oceano Atlantico e possiede un importante porto protetto delle isole presenti davanti alla città.
Fondata nel X secolo sui luoghi di precedenti piccoli insediamenti gallici, tra il XII e il XIII secolo su La Rochelle convergevano gli itinerari dei Cavalieri Templari, che ne fecero il loro porto sull’Atlantico. Quest’epoca è testimoniata dai numerosi toponimi riferiti ai Cavalieri, come rue de Temple, rue des Templiers, cour du Temple…Durante il Rinascimento la popolazione della Rochelle sposa le idee riformate e, a partire dal 1598, anno dell’Editto di Nantes, diventa un importante centro ugonotto. Nel 1627 i realisti cattolici del cardinale Richelieu assediarono la città (l’assedio è narrato nei Tre moschettieri di Dumas) che cadde il 1º novembre 1628 dopo 14 mesi di resistenza. A seguito della sconfitta la città gli ugonotti persero gran parte dei privilegi loro accordati nella piazzaforte della Rochelle e furono costretti a emigrare. Durante la II guerra mondiale la Germania nazista vi costruì un’importante base per i sottomarini U-Boot, per la strenua difesa che essi opposero la città fu di fatto l’ultima città francese ad essere liberata.

 

Quali documenti ti servono per un viaggio in Francia sudovest?
I cittadini italiani possono viaggiare per turismo in Francia.
I viaggiatori dovranno avere Green Pass da ciclo vaccinale. In mancanza di ciò, è richiesto tampone antigenico nelle 48 ore precedenti alla partenza, oppure certificato di guarigione.
Controlla il sito ufficiale di VIAGGIARE SICURI per gli ultimi aggiornamenti.

TOUR MAP

mappa viaggio Francia BORDEAUX

TOUR GALLERY

viaggio-francia-bordeaux
viaggio-francia-saint-emilion
viaggio-francia-cite-du-vin
viaggio-francia-dune-du-pilat
viaggio-francia-bordeaux-castello
viaggio-francia-bordeaux
viaggio-francia-saint-emilion
viaggio-francia-cite-du-vin
viaggio-francia-dune-du-pilat
viaggio-francia-bordeaux-castello
facebook