TOUR ISOLE EOLIE

LE PERLE DEL MEDITERRANEO

È breve il tratto di mare che separa le Eolie dalla Sicilia, eppure la distanza temporale fra queste isole e i centri costieri è marcata. Il tempo non è trascorso con la stessa velocità e sembra, addirittura, che la storia qui cominci prima. Immerse in un mare blu intenso e dai fondali rocciosi, sono tutte avvolte dal baluginare dai suoi riflessi. In viaggio nelle Isole Eolie a settembre, si avverte forte l’affascinante presenza di ben due vulcani attivi, Vulcano e Stromboli. Entità naturali incontrollabili dall’uomo, che avvicina le Isole all’era preistorica della genesi terrestre.

 

Sono sette, come sorelle mai troppo vicine né distanti. Quando l’inverno gonfia il mare, le più remote Alicudi e Filicudi rimangono separate da quell’elemento così importante per l’arcipelago.
Le Isole Eolie devono il nome al dio Eolo, re dei venti. Infatti, secondo la mitologia greca, Eolo viveva a Lipari e riusciva a prevedere le condizioni del tempo osservando la forma delle nubi sbuffate da un vulcano attivo. Il nome dell’isola di Lipari viene invece dal re Liparo, mitico colonizzatore dell’isola, contemporaneo di Eolo.

 

Panarea è la più piccola delle isole, sorta dagli abissi del mare circa mezzo milione di anni fa. L’isola è circondata da una serie di isolotti come Basiluzzo, Spinazzola, Lisca Bianca, Dattilo, Bottaro, Lisca Nera e dagli scogli dei Panarelli e delle Formiche. Le formazioni costituiscono un vero e proprio piccolo arcipelago fra Lipari e l’isola di Stromboli, poiché parte di un unico basamento sottomarino.

 

Salina è invece una tra le maggiori, con ben tre comuni nel proprio territorio: Leni, Malfa e Santa Marina Salina. Famosa per la produzione di capperi e malvasia, un caratteristico vino dal sapore molto dolce ed aromatico ricavato da uva passa, simile al passito. La spiaggia più suggestiva dell’Isola è quella nella baia di Pollara, all’interno di un antico cratere in buona parte crollato.

 

Tappa immancabile per un viaggio alle Isole Eolie a settembre: Stromboli la “la perla nera delle eolie” per via delle spiagge vulcaniche, uniche di quest’isola. Il paesaggio è dominato da quello che gli isolani chiamano “Iddu”, in dialetto “lui”, ovvero il vulcano, tutt’oggi attivo e considerato uno dei più attivi del mondo.

 

Quali documenti ti servono per un viaggio alle Isole Eolie?
Controlla il sito ufficiale di VIAGGIARE SICURI per gli ultimi aggiornamenti.

TOUR MAP

mappa viaggio sicilia isole eolie

TOUR GALLERY

viaggio-sicilia-isole-eolie-lipari-montagna
viaggio-sicilia-isole-eolie-stromboli-sciara
viaggio-sicilia-isole-eolie-stromboli
viaggio-sicilia-isole-eolie-panorama-isole
viaggio-sicilia-isole-eolie-lipari-montagna
viaggio-sicilia-isole-eolie-stromboli-sciara
viaggio-sicilia-isole-eolie-stromboli
viaggio-sicilia-isole-eolie-panorama-isole
facebook