REPUBBLICHE BALTICHE

VILNIUS, RIGA E TALLINN: NELLE LUMINOSE TERRE DELL’AMBRA

Viaggio nelle Repubbliche Baltiche

Estonia, Lettonia e Lituania sono chiamate i Paesi dell’Ambra perché ricche di questa preziosa pietra fossile. In comune hanno anche gran parte dell’ambiente naturale, di storia, economia e cultura.

Eppure ogni repubblica ha un suo carattere ben definito, da scoprire e conoscere. I centri storici sono ancora a misura d’uomo, con tesori architettonici di grande valore: Vilnius e Riga sono state dichiarate dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Fuori città la natura è integra, di una bellezza dolce e ondulata: campagne, boschi di betulle, villaggi dalle case in legno.

Orgogliose della loro indipendenza e libere dal retaggio sovietico, le Repubbliche sono pervase dal fervore del rinnovamento, ma vecchio e nuovo convivono in perfetta armonia.

 

Inizia insieme a noi il tuo viaggio nelle Repubbliche Baltiche:
– Viaggio nelle Repubbliche Baltiche cosa vedere
– Viaggio nelle Repubbliche Baltiche cibo tipico
– L’ambra delle Repubbliche Baltiche
– Viaggio nelle Repubbliche Baltiche cosa serve

 

Viaggio nelle Repubbliche Baltiche cosa vedere

Le tre capitali baltiche – Vilnius in Lituania, Riga in Lettonia e Tallinn in Estonia – catturano l’essenza di questa regione con la loro architettura storica, dalle torri medievali ai palazzi barocchi. A Vilnius, la Cattedrale è un capolavoro, a Riga la Vecchia Città è un labirinto di strade lastricate e case colorate.

Il castello di Trakai, situato su un’isola nel Lago Galvė vicino a Vilnius, è un’icona della Lituania. Le sue torri rosse si specchiano nelle acque circostanti.

La residenza di Rundāle in Lettonia è un gioiello del barocco, circondato da eleganti giardini all’italiana.

 

Viaggio nelle Repubbliche Baltiche cibo tipico

In Estonia, i piatti tradizionali includono l’aringa marinata, servita con cipolle e patate bollite, e il Verivorst, una salsiccia di sangue cotta e speziata, accompagnata da crauti e patate. Come dolce si trova il Kama, una miscela di farina tostata e zucchero, spesso servita con yogurt.

In Lettonia, il cibo è spesso caratterizzato da influenze russe e tedesche. Se sulle tavole italiane il pane non manca, qui troverete il Rye Bread, una pagnotta di segale spesso accompagnata da formaggio o sottaceti. L’ottima zuppa di barbabietole, il Borscht, è un must assoluto, così come il Jāņi Cheese, un formaggio fresco e cremoso spesso servito durante le celebrazioni.

Infine, in Lituania viene preparato il celebre Cepelinai, grandi gnocchi di patate ripieni di carne di maiale e conditi con panna acida e pancetta croccante. Il Kugelis è un altro piatto tradizionale, una torta di patate e carne arricchita con cipolle e spezie.

Per quanto riguarda le bevande, nei Paesi Baltici si può assaggiare la birra artigianale locale e il balsamo nero, una bevanda alcolica aromatica e amara considerata una vera e propria specialità della regione.

 

L’ambra delle Repubbliche Baltiche

L’ambra delle Repubbliche Baltiche è rinomata per la sua qualità e bellezza. Questa resina fossile, formatasi circa 44 milioni di anni fa, è tanto preziosa da essere conosciuta anche come l’oro del Baltico.

L’ambra baltica si distingue per le sue varietà di colore che spaziano dal giallo chiaro, quasi bianco, al marrone scuro, includendo anche tonalità verdi e blu, e per la presenza di fossili di piante e insetti che raccontano il passato di queste terre.

Storicamente, veniva utilizzata non solo in gioielleria ma anche per scopi medicinali e rituali. Oggi, continua ad essere apprezzata globalmente sia per la sua bellezza estetica che per il suo valore storico e culturale.

 

Viaggio nelle Repubbliche Baltiche cosa serve

I cittadini italiani possono viaggiare per turismo nelle Repubbliche Baltiche. È sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio, in corso di validità.
Controlla il sito ufficiale di Viaggiare Sicuri per Lituania, Lettonia e Estonia per gli ultimi aggiornamenti.

 

È il momento di iniziare il tuo viaggio: si parte a Settembre 2024.

MAPPA DEL VIAGGIO

Tour Repubbliche Baltiche

 

Programma di viaggio in breve

1° giorno, martedì 10 settembre 2024: Bergamo Orio al Serio > Vilnius
Ritrovo dei signori partecipanti all’aeroporto di Bergamo, disbrigo delle formalità d’imbarco e doganali e partenza con volo low cost Ryanair FR 2872 delle 11h05 per Vilnius. All’arrivo, previsto alle 14h30, dopo 2h25’ di volo, incontro con la guida e tour panoramico prima della sistemazione in hotel nelle camere riservate per la cena e pernottamento.

2° giorno, mercoledì 11 settembre 2024: Vilnius > Trakai > Vilnius
Prima colazione e cena. Pranzo libero.
Mattinata dedicata al proseguimento della visita guidata della capitale lituana, che abbraccia un inedito miscuglio di culture e tradizioni lituane, polacche, ebraiche e russe. Si visiteranno il centro storico con la Cattedrale, la città vecchia con la Chiesa ortodossa dello Spirito Santo, e la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo. Nel pomeriggio partenza per Trakai (30 km, 40’) antica capitale del Granducato della Lituania e visita del castello medievale. Rientro in hotel a Vilnius, cena e pernottamento.

3° giorno, giovedì 12 settembre 2024: Vilnius > Siauliai > Rundale > Riga
Pensione completa.
Partenza per la visita di Siauliai (213 km, 3h) con la Collina delle Croci, luogo di pellegrinaggio simbolo di libertà e dell’incrollabile anima nazionale lituana. Successiva visita di Rundale (Km 80, 1h10’) la famosa residenza barocca, so-prannominata “piccola Versailles dei Baltici”. Proseguimento per Riga (Km 85, 1h20’) e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno, venerdì 13 settembre 2024: Riga
Prima colazione e cena. Pranzo libero.
Intera giornata dedicata alla visita guidata della capitale lettone, la più grande delle tre capitali baltiche. Visita del centro storico con la Piazza del Municipio, la Porta Svedese e il complesso di case dette “dei tre Fratelli”, del Gatto, e delle varie gilde. La visita termina presso il Duomo, dove, dopo la visita interna, si avrà la possibilità di assistere (a pagamento) a un piccolo concerto di Organo (20’) che si tiene tutti i giorni a mezzogiorno. Pranzo libero. Nel pomeriggio, completamento della visita con il quartiere Art Nouveau. Cena in hotel e pernottamento.

5° giorno, sabato 14 settembre 2024: Riga > Sigulda > Parnu > Tallinn
Pensione completa.
Partenza per Tallinn, capitale dell’Estonia, in direzione nord. Sosta a Sigulda (Km 53, 1h’), per la visita della rocca di Turaida, costruita nel 1200 circa sui resti di un antico forte livone (ingresso incluso). Proseguimento lungo la strada che costeggia il mar Baltico fino a Parnu (Km 180, 2h30’) famosa stazione termale e balneare per una passeggiata libera. Arrivo a Tallinn (Km 130, 2h) previsto nel tardo pomeriggio, sistemazione nelle camere riservate in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno, domenica 15 settembre 2024: Tallinn
Prima colazione e cena. Pranzo libero.
Intera giornata dedicata alla visita guidata della città, con la parte alta di Tallinn, sulla collina di Toompea con la Cattedrale di Aleksandr Nevsky, il Duomo protestante in stile gotico, le mura, e la parte bassa con la Chiesa di San Nicola (ingresso incluso alla Chiesa e al museo), che ospita un’interessante collezione di opere tardo medievali tra cui spicca un grande polittico raffigurante una Danza Macabra, capolavoro di Bernt Notke. Si visiteranno inoltre la piazza del Municipio, le antiche vie medievali che portano al monastero di Santa Caterina che oggi ospitano diverse botteghe di artigianato tradizionale. Cena e pernottamento.

7° giorno, lunedì 16 settembre 2024: Tallinn > Bergamo Orio al Serio
Prima colazione.
Mattinata dedicata alla visita del palazzo di Kadriog, costruito da Pietro il Grande di Russia come elegante residenza estiva, con i suoi colorati giardini. Resto della giornata a disposizione per visite individuali.
Trasferimento in aeroporto a Tallinn in tempo utile per il volo Ryanair FR 4764 delle 19h40 per Bergamo. Arrivo previsto alle 21h40 dopo 3h00’ di volo.

TOUR GALLERY

tour repubbliche baltiche
tour repubbliche baltiche
tour repubbliche baltiche
tour repubbliche baltiche
tour repubbliche baltiche
tour repubbliche baltiche
tour repubbliche baltiche
tour repubbliche baltiche
tour repubbliche baltiche
tour repubbliche baltiche
facebook